Salta al contenuto

SIA: Sostegno per l'Inclusione Attiva

Il Sostegno per l’Inclusione Attiva (SIA) è una misura di contrasto alla povertà

A chi si rivolge

La prestazione è rivolta alle famiglie in condizioni economiche disagiate, nelle quali siano presenti minorenni, figli disabili o donne in stato di gravidanza accertata con ISEE inferiore o uguale a €. 3.000,00 e con residenza di almeno due anni in Italia.

Accedere al servizio

Come si fa

Per godere del beneficio, il nucleo familiare del richiedente dovrà aderire ad un progetto personalizzato di attivazione sociale e lavorativa sostenuto da una rete integrata di interventi, individuati dai Servizi Sociali del Comune di San Possidonio, in rete con gli altri servizi del territorio (i centri per l’impiego, i servizi sanitari, le scuole) e con i soggetti del terzo settore, le parti sociali e tutta la comunità.

Cosa si ottiene

L’erogazione di un sussidio economico alle famiglie in condizioni economiche disagiate che verrà erogato bimestralmente attraverso l’attribuzione di una carta di pagamento elettronica (carta SIA), utilizzabile per l’acquisto di beni di prima necessità.

Procedure collegate all'esito

Il progetto viene costruito insieme al nucleo familiare sulla base di una valutazione globale delle problematiche e dei bisogni e coinvolge tutti i componenti, instaurando un patto tra servizi e famiglie che implica una reciproca assunzione di
responsabilità e di impegni. Le attività possono riguardare i contatti con i servizi, la ricerca attiva di lavoro, l’adesione a progetti di formazione, la frequenza e l’impegno scolastico, la prevenzione e la tutela della salute.
L’obiettivo è aiutare le famiglie a superare le condizioni di povertà e riconquistare gradualmente l’autonomia.

Cosa serve

Per informazioni rivolgersi all’Ufficio Servizi Sociali del Comune di San Possidonio

Contatti

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

24-02-2021 11:02